Stampa

VILLA LA PIETRA open week - visite guidate

 

VILLA LA PIETRA

visite guidate

 

Settimana aperta APRILE

 Villa La Pietra è aperta al pubblico gratuitamente per due settimane all'anno durante le nostre Open Weeks.   I tour di Open Week includono un'introduzione alla collezione d'arte della famiglia Acton e alla storia della Villa.  Il tour continua nel giardino formale, allestito all'inizio del XX secolo in stile rinascimentale.  Le prenotazioni vengono prese a partire da un mese prima di ogni Open Week. La nostra prossima settimana aperta ad aprile sarà sabato 13 e da lunedì 15 a venerdì 19 2019.

La Pietra deriva il suo nome da un pilastro di pietra (in pietra italiana) che segna la distanza di un miglio romano dalla porta della città di Firenze di San Gallo, oggi Piazza della Libertà.  Per molti secoli, Villa La Pietra fu la dimora di importanti famiglie fiorentine: i Macinghi nel XIV secolo;  i Sassetti dal 1460 al 1545;  i Capponi dal 1545 al 1877 e gli Incontri fino al 20 ° secolo. Francesco Sassetti era un banchiere e un umanista legato a Lorenzo de 'Medici e la sua villa comprendeva un'importante biblioteca.

 Nel 1903, Hortense Mitchell Acton, figlia di un'importante famiglia bancaria di Chicago, e suo marito Arthur Acton si stabilirono a La Pietra, unendosi a una fiorente comunità di espatriati culturalmente appassionati. Si immergevano in una variegata società fiorentina di scrittori, storici, artisti e collezionisti d'arte.  Nei successivi trent'anni gli Actons arricchirono la loro casa e il loro giardino con una collezione d'arte in espansione.

 

LE PRENOTAZIONI POSSONO ESSERE FATTE DIRETTAMENTE TELEFONANDO

AL N° 055 5007210  o collegandosi al sito Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

la nostra guida Sabina Boretti sarà presente i giorni 18 e 19 aprile alle 14:30

 

Via Bolognese, 120
50139 Florence, Italy 50139 Firenze, Italia
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.